011. Il ladro, il riso e un sorriso

011

Un ladro tentò di entrare nella casa di un ragazzo che ascoltava la musica con le cuffie a volume alto.

Il ragazzo non si accorse che il ladro era entrato.

Il ladro aveva molta fame, e il ragazzo aveva lasciato sulla tavola una ciotola di riso del ristorante cinese sotto casa. Il ladro si mise a mangiare il riso e si dimenticò quello che era andato a fare.

Quando stava per uscire, e si ricordò che in realtà era lì per rubare, vide uno strano libro sullo scaffale. Lo aprì. C’erano scritte a matita delle frasi qua e là, ma una lo colpì più delle altre.

Chi sorride al ladro, in realtà gli ruba qualcosa a sua volta”.

Così il ladro mise giù il libro, ringraziò il ragazzo per il riso, e se ne andò.

Con un nuovo sorriso.

di Donato Simone Frigotto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...