008. Ora ci penso io

008

Un giorno, mentre guardavo da vicino una girandola colorata di arcobaleno, sentii sussurrare delle voci.
Accostai la girandola all’orecchio. Erano i colori. Stavano litigando.

Il rosso gridava: “Io sono come il fuoco! E sono il più forte di tutti voi!”

Allora il giallo rispondeva: “Io sono come il sole, più grande e luminoso di tutti”.

“Siete troppo vanitosi.” diceva l’arancione “Io sono fatto un po’ dell’uno e un po’ dell’altro di voi due, per questo sono in perfetto equilibrio.”

“Smettetela di calpestarmi!” gridò il verde come l’erba.

E l’azzurro sospirò “Io che ho il colore del cielo, mi tocca vedere sempre queste scene…”

Nel frattempo, l’indaco ed il violetto se ne stavano in disparte, perché pensavano di non essere tanto famosi come gli altri.
Fu in quel momento che sentii un’altra voce, forte, che arrivava da lontano, ma era molto vicina.

Era il vento.

Mi disse “Stringi con forza il bastoncino di legno. Ora ci penso io.”

E così, soffiò. Soffiò. Soffiò ancora più forte. La girandola cominciò a girare velocemente, e tutti i colori, come per magia, si trasformarono nel bianco.

Tornando a casa quella sera, pensai al vento.

Era paziente. Sapeva che i colori in fondo non erano così diversi tra loro.
Sapeva che quando qualcosa li teneva uniti era facile girare tutti insieme e creare qualcosa di bello.
Sapeva anche che probabilmente avrebbero continuato a litigare in futuro, ma mi voleva insegnare che prima o poi arriva sempre un colpo di vento a cambiare in meglio le cose.

di Donato Simone Frigotto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...